Riqualificare la biblioteca pubblica “G. Verga” e realizzare un piccolo teatro annesso. A questo serviranno il milione e 100mila euro che il sindaco Marco Rubino è riuscito ad ottenere partecipando ad un bando pubblico

“Renderemo la biblioteca più fruibile e luogo di aggregazione culturale come in tutti paesi dovrebbe essere” afferma il primo cittadino.

Inoltre, la cifra ottenuta dal comune, dovrebbe essere investita per la realizzazioni di quello che era uno dei punti del programma elettorale di Rubino, vale a dire un teatro cittadino, come già in altri luoghi della provincia etnea, a Belpasso ad esempio, seppur in scala ridotta.

Sull’iter che seguirà adesso, Rubino chiarisce: “I tempi saranno dettati dal Governo, ma noi abbiamo provveduto ad inviare la documentazione sul progetto, che verrà vagliata e passerà alla corte dei Conti, che dovrà dare l’ok per far partire poi le procedure di gara. Sono felice perchè questi fondi consentono di sottrarre meno soldi dal bilancio per spese di manutenzione ed avere economie fresche per creare nuovi posti di lavoro. L’idea del piccolo teatro, che io spero possa essere da duecento posti, è importante per favorire la crescita dei talenti e il confronto tra cittadini e amministrazione. Siamo felici, perchè in poco tempo abbiamo ottenuto già tre finanziamenti per opere pubbliche, dopo l’asilo nido e la messa in sicurezza sismica del palazzo comunale, adesso la biblioteca, che spero resti nel tempo”.