lunedì - 25 giugno 2018

La Guardia di Finanza fa il bilancio in Sicilia. I numeri relativi all’attività svolta nel 2014

104 milioni di euro di finanziamenti europei assegnati irregolarmente, 20 milioni gli illeciti sui fondi destinati all’agricoltura, 1600 lavoratori in nero, responsabilità per 479 milioni di danno all’erario, 445 milioni sequestrati alla criminalità organizzata. Sono questi i numeri forniti dal Comando Regionale della Guardia di Finanza, in occasione del consuntivo sulle attività svolte nel 2014

Bufera al comune di Mineo: si dimette un assessore dalla giunta. Pronta la sfiducia per la Aloisi

Luana Mandrà, assessore della giunta guidata da Anna Aloisi si è dimessa. Alla base della scelta l’incompatibilità con con la giunta ed il sindaco, ma anche i recenti scandali che stanno squassando la vita politica del piccolo paese della piana di Catania

Manda i genitori in ospedale perché si rifiutano di dagli i soldi per la droga: arrestato e rinchiuso a Piazza Lanza

E’ stata la madre, disperata e picchiata, a chiedere aiuto al 112

Gli Sprar e l’indotto del migrante. La “parentopoli” dell’accoglienza integrata

Non solo di Cara vive la clientela. Anche all’interno degli Sprar, i centri  che gestiscono la fase secondaria dell’accoglienza, è tutto un fiorire di cooperative che gestiscono servizi e assunzioni. Luoghi dove molte delle volte trovano lavoro parenti e amici di politici locali. I casi di Vizzini, Mineo e Castel di Iudica

Elezioni 2015: ecco dove si voterà in Sicilia

Sono 48 i comuni che andranno al voto tra il 15 aprile e il 15 giugno del 2015. Solo due i capoluoghi di provincia 17 i comuni superiori ai 10mila abitanti, 31 i restanti. Riceviamo richiesta di rettifica dal candidato sindaco di Tremestieri Etneo Fabrizio Furnari  che ci tiene a precisare: “Non sono sostenuto dall’NCD dell’on.

Chiude il centro nascite di Paternò, stamane protesta in piazza dei cittadini. “Vogliamo chiarezza”

Circa cento cittadini di Paternò, ma anche di altri comuni limitrofi, si sono dati stamattina appuntamento in piazza Verga per protestare contro la chiusura del centro nascite di Paternò. Una decisione voluta dalla Regione che lascia perplessi i vari comitati civici sorti spontaneamente

Polizia arresta banda di topi d’appartamento e scopre un “tesoretto”

Colti con le mani nel sacco dopo aver svaligiato un appartamento, i tre sono stati arrestati dagli agenti della Polizia di Stato. Nei loro appartamenti trovati numerosi oggetti trafugati da precedenti “colpi”

Vincono il concorso 12 anni fa ma non vengono mai assunti. L’incredibile vicenda di quattro medici catanesi

E’ una strana storia quella denunciata dall’associazione di categoria dei medici dirigenti Anaao Assomed, che riesce a spiegare meglio di altre cose come viene amministrato il settore sanità in Sicilia

Bufera sul CGA: Illegittima la nomina dei giudici Bufardeci e Nuara

Importante sentenza del Tar Lazio depositata stamane: le nomine di Giovanbattista Bufardeci e di Elisa Nuara quali membri laici del CGA sono da annullare: alla base della decisione dei giudici laziali una discrepanza nella valutazione nei confronti dell’avv. Salvatore Zappalà. LA SENTENZA INTEGRALE

Scandali, tangenti, arresti: ma la legge anticorruzione quando arriva? Intervista a Gianpiero D’Alia

Sudpress ha intervistato l’on. Gianpiero D’Alia, deputato di Area Popolare e membro della commissione Giustizia alla Camera. Abbiamo cercato di comprendere i motivi che stanno rallentando l’approvazione della riforma sui tempi della prescrizione. Tutti la vogliono, ma nessuna la vota

Scontro tra clan, nuovi equilibri e tendenza a “farsi impresa”: la fotografia della mafia catanese

La crisi della famiglia storica dei Santapaola, l’emersione di nuovi gruppi criminali, uno scontro al vertice della struttura mafiosa in provincia e la sempre più forte veste imprenditoriale di Cosa Nostra. Sono questi gli argomenti riservati alla trattazione dell’analisi della mafia catanese, effettuata nella relazione annuale della Dna

L’Acoset e le tariffe per l’acqua tra le più alte d’Italia

Le tariffe per il servizio idrico applicate dall’Acoset sono elevatissime. Se comparate con le altre società che operano nel settore si arriva ad una differenza quasi del doppio. Eppure i disservizi sono tanti, tra acqua non potabile e forniture a singhiozzo. A farne le spese, ovviamente, sono i cittadini

La questione dei minori migranti non accompagnati. Girlando: “80 euro al giorno, cifra insostenibile per noi”

A margine del seminario organizzato al palazzo Platamone abbiamo intervistato Giuseppe Girlando, assessore al Bilancio del comune di Catania. Ci racconta delle difficoltà delle casse comunali nel far fronte all’emergenza dei minori non accompagnati che sbarcano sulle coste siciliane. Una enorme somma di denaro – 12 milioni di euro all’anno – che il Ministero riesce

Il Consiglio di Stato sospende le elezioni per il rinnovo dell’Ordine degli Avvocati

Il Consiglio di Stato, in accoglimento del ricorso presentato dall’Ania, ha sospeso le elezioni per il rinnovo degli Ordini Forensi in tutta Italia. A Catania le votazioni erano state già fissate per il 26, 27 e 28 febbraio

Librino, ancora un furto al Campo San Teodoro. Rubati palloni e attrezzature

Stanotte, alcuni ladri sono penetrati all’interno della struttura del Campo San Teodoro, rubando attrezzatura sportiva e oggetti vari. Un danno enorme per chi opera in un quartiere difficile come Librino, sottraendo i ragazzini dalla strada grazie allo sport e alle pratiche di legalità

Sant’Agata, il Comitato per la Legalità fa il punto: “Tanta disorganizzazione ma alcuni passi in avanti”

Si è tenuta oggi, presso il monastero dei Benedettini, la conferenza stampa del Comitato per la Legalità nella Festa di Sant’Agata indetta per commentare l’esito delle celebrazioni per la Santa Patrona di Catania. Un bilancio in chiaroscuro a causa principalmente della solita mancanza di organizzazione.  Ma i lati positivi non sono mancati per i membri

Il difensore di Veronica Panarello propone ricorso in Cassazione

E’ stato presentato dal legale di Veronica Panarello il ricorso in Cassazione contro l’ordinanza del Tribunale del Riesame. “Il Tribunale non ha superato alcuna censura. Ha motivato in maniera priva di riferimento scientifico e con motivazione illogicamenta manifesta”, si legge nell’atto di 90 pagine

Scandalo Formazione, arriva la richiesta di rinvio a giudizio

I Pm Alessandro La Rosa e Giuseppe Gennaro hanno chiesto il rinvio a giudizio per tutti gli indagati nel procedimento sullo scandalo Formazione, che ha messo in luce un ramificato sistema definito “familiare” dagli stessi magistrati, con a capo Giuseppe Saffo

Consorzio calatino “Terra d’Accoglienza”: [[tutti contro Zappalà

Infuria la bufera tra i sindaci del comprensorio calatino, facenti parte del consorzio “Terra d’Accoglienza”. Dopo le recenti dichiarazioni rilasciate a SUDPRESS da Francesco Zappalà, primo cittadino di Ramacca in merito alla gestione dell’emergenza immigrati, gli altri sindaci attaccano il collega

Lo stato impietoso dell’informazione catanese

Dalla relazione annuale del segretario provinciale di Assostampa, Daniele Lo Porto, esce un quadro di certo poco piacevole dell’informazione catanese. Tra difficoltà economiche, licenziamenti e chiusure di redazioni giornalistiche, l’unica costante rimane la presenza di Mario Ciancio Sanfilippo alle redini dell’informazione catanese. Però, forse qualcosa sembra cambiare…

Dalle piste di sci a Piazza Lanza: Carabinieri sciatori arrestano latitante

Non poteva immaginarselo, Costel Daniel Dascalul, cittadino romeno venticinquenne, residente a Paternò, che la sua giornata sulle piste da sci si sarebbe trasformata in un giorno da dimenticare

Sant’Agata nei quartieri, il giro tra i palazzi popolari

La candelora del villaggio Sant’Agata è la più recente tra le 12 che accompagnano il fercolo della patrona di Catania. Un giro per incontrare più da vicino chi ha il compito di portare i festeggiamenti nei quartieri popolari

L’avvocato di Veronica Panarello: “L’ordinanza del Riesame è illogica e contradditoria”

Francesco Villardita, difensore della giovane mamma accusata di aver ucciso lo scorso novembre il proprio figlio, attacca frontalmente il provvedimento del Tribunale del Riesame che ha confermato l’arresto della Panarello in un’intervista esclusiva a Sudpress

Login Digitrend s.r.l