martedì - 19 giugno 2018

Maxi operazione antimafia a Paternò: i carabinieri a caccia dei “Laudani”

19 arresti e numerose perquisizioni disposti dalla DDA etnea ed in corso di esecuzione con l’impiego di oltre 200 carabinieri alla caccia di capi ed affiliati della cosca Laudani. Video di repertorio operazione aprile 2015 a carico dello stesso gruppo criminale. IN AGGIORNAMENTO

Il Sifus Confali interviene replicando alle dichiarazioni del presidente Musumeci e mettendo in luce alcune incongruenze

Maurizio Grosso, segretario generale Sifus Confali: «​Relativamente al noleggio di 6 elicotteri per l’attività antincendio risulta oggettivamente corrispondere la sua dichiarazione risulta corrispondere a verità, ma quanto dichiarato relativamente all’anticipazione dei viali parafuoco in primavera e all’avviamento degli addetti antincendio prima della canonica data del 15  giugno, non corrisponde al vero». ​.

Aggressione ospedale Niscemi, Mancuso (FI): “I Sanitari devono salvare le vite, non rischiare la propria”

“Ciò che ieri sera è accaduto al pronto soccorso dell’ospedale di Niscemi è la goccia che fa traboccare il vaso. Dodici aggressioni nelle strutture sanitarie in appena 3 mesi sono il sintomo di qualcosa che non funziona. Il personale medico è tenuto a salvare la vita dei pazienti, non riscchiarla in difesa del proprio lavoro.

Fsi- Usae: “All’Assessore Razza chiediamo la proroga dei contratti a tempo determinato delle professioni sanitarie”

Il 30 giugno è dietro l’angolo, ma i precari della sanità della Regione Sicilia vivono con apprensione la fine del mese che coincide con la scadenza dei contratti a tempo determinato. Il rapporto di lavoro, per una platea di 1100 persone circa, che comprende tutte le categorie professionali (dagli infermieri, ai tecnici, ai medici), è

Pogliese sindaco; “Oggi corona il sogno di una comunità” dice Basilio Catanoso

“Oggi l’on. Salvo Pogliese corona un suo grande sogno: indossare la Fascia Tricolore da primo cittadino della Città di Catania” dice il vice coordinatore regionale di Forza Italia, Basilio Catanoso. “E’ anche il sogno di una comunità giovanile che anni fa iniziò un lungo percorso, coronamento di una costante attività politica che, partendo dal territorio, ha raggiunto i

Infermieri, 60 assunti in meno di un anno «Reclutamento in corso, rispettate le norme»

Con riferimento alle notizie diffuse dal NurSind circa la dotazione di personale infermieristico in servizio all’ospedale Cannizzaro di Catania, l’Azienda ribadisce il pieno rispetto di ogni norma in materia di reclutamento e copertura dei posti vacanti, come rappresentato al Prefetto di Catania e alla stessa organizzazione sindacale. Infatti, la dotazione organica di 643 infermieri, richiamata

Si insedierà lunedì 18 giugno, a Palazzo degli Elefanti, il neo eletto sindaco Salvo Pogliese

Lunedì 18 giugno, alle ore 10.30, a Palazzo degli Elefanti, il sindaco eletto Salvo Pogliese s’insedierà nella carica di primo cittadino di Catania. Dopo aver vinto in modo schiacciante le elezioni amministrative, ottenendo una maggioranza netta in consiglio comunale e nelle circoscrizioni, Pogliese è pronto per iniziare a lavorare con la giunta per la città.

Mafia: maxi sequestro da 45 milioni di euro al boss di Vittoria

Su proposta della Procura della Repubblica, i Finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Catania hanno eseguito un provvedimento di applicazione di misura patrimoniale, emesso dal Tribunale etneo, Sezione Misure di Prevenzione, finalizzato al sequestro di attività commerciali, immobili, autovetture e disponibilità finanziarie, per un valore complessivo di circa 45 milioni di euro, riconducibili

Arrestati noti imprenditori catanesi del settore trasporti

Si tratta di Giuseppe Rapisarda che con il figlio Vincenzo è finito ai domiciliari per un vorticoso giro milionario di fatture false in danno di erario e fornitori realizzato con le società facenti capo alla R&R e T&C, aziende operanti nel settore dei trasporti scoperte dalla Guardia di Finanza a seguito di alcune verifiche fiscali.

Comune di Catania, servizio rifiuti: maxi sequestro ditte appaltatrici…in proroga

Continuano, e chissà sino a quando e fino a dove, gli effetti dell’indagine “Garbage Affaire” che ha travolto i vertici dell’amministrazione Bianco con l’arresto e interdizione di alcuni dei più stretti collaboratori dell’ex sindaco. Questa mattina la DIA al comando del dirigente Renato Panvino ha sequestrato tutte le quote delle società ECO.CAR e IPI che

Nave Acquarius: l’opinione di Emiliano Abramo

Emiliano Abramo, reduce dalla campagna elettorale catanese, torna subito al suo ruolo di presidente della Comunità siciliana di Sant’Egidio, intervenendo su quanto sta accadendo in seguito al deciso cambio di rotta attuato dal governo nazionale in tema di sbarchi e temi connessi. Argomento delicatissimo sul quale questo giornale ospiterà le diverse opinioni, anche quelle che non

“Sistema Montante”: il giornalista Attilio Bolzoni denuncia pressioni di Enzo Bianco

Pesantissima l’accusa lanciata da una delle prime firme de La Repubblica Attilio Bolzoni durante la sua audizione in commissione antimafia dell’ARS presieduta da Claudio Fava. 

A Radio Studio Centrale qualche battuta in diretta col neo sindaco Salvo Pogliese

Sudpress, ospite della mitica emittente catanese Radio Studio Centrale diretta da Franco Riccioli, a condurre Antonella Insabella con Melania Tanteri e Marco Pitrella in studio, ha scambiato qualche battuta con il sindaco Salvo Pogliese: “La spostiamo la fontana del Tondo Gioeni al cimitero?”. Impegno del sindaco a ridare dignità al Consiglio comunale, a dotarsi di giunta e

Catania, consiglio comunale: gli eletti e tutte le preferenze

Saranno 36 i componenti del senato cittadino, con moltissimi nomi nuovi. 23 eletti nelle liste a sostegno del sindaco Salvo Pogliese, 6 per i 5Stelle, 7 per le liste che hanno sostenuto l’uscente Enzo Bianco che entra in consiglio di diritto quale “miglior perdente”. Dei 5Stelle il più votato, Giovanni Grasso con 1.858 voti ed

Siracusa, dopo 24 ore spoglio ancora in corso: preoccupazione del candidato Paolo Ezechia Reale

Che succede a Siracusa? A distanza di oltre 24 ore dalla chiusura delle urne, non sono ancora state concluse le operazioni di scrutinio. Il candidato sindaco più votato e che dovrebbe accedere al ballottaggio con oltre il 37% dei voti, Paolo Ezechia Reale, ha emanato un comunicato con cui manifesta la sua preoccupazione.

Consiglio comunale, schiacciante maggioranza di Pogliese con 23 seggi su 36

Le liste che hanno sostenuto il sindaco eletto Salvo Pogliese hanno ottenuto in totale 23 seggi sui 36 del plenum. Forza Italia il primo partito della coalizione con 6 seggi, stesso numero della lista più votata che è quella dei 5Stelle con 16.494 voti con cui hanno raggiunto il 17,63%. Solo due delle 5 liste

Amministrative, Miccichè: “Forza Italia baricentro del centrodestra. Partiti di governo nazionale misero 10%”

“Gli iettatori erano già pronti a scommettere che la barca sarebbe affondata e invece si ritrovano davanti l’Amerigo Vespucci. Forza Italia in Sicilia resta il baricentro dell’intera coalizione e grazie ai suoi numeri consegna le chiavi di alcuni dei municipi siciliani più importanti al centrodestra”. Così Gianfranco Miccichè, commissario di Forza Italia in Sicilia, a

Amministrative 2018, Emiliano Abramo: “Il movimento civico È Catania si trasforma in laboratorio politico”

“Faccio i miei complimenti al neo sindaco Salvo Pogliese – afferma Emiliano Abramo, candidato sindaco del movimento civico È Catania – Ritengo che sia stata una vittoria chiara quella del centrodestra con l’oltre 51% dei consensi”. “Quanto al risultato raggiunto dal nostro movimento, È Catania si è attestato sul 3,6%, anche se non pienamente soddisfatti  – continua Abramo –  lo consideriamo

La manager catanese Barbara Mirabella direttore regionale “Grandi Eventi” del Codacons

La vulcanica “Signora dell’Expo”, indicata dall’Atlante Italiano della Comunicazione tra i primi 20 top manager del settore, ha ricevuto l’importante incarico di rappresentare gli interessi dei consumatori in uno dei volani strategici dell’economia regionale.

“Ventennale Multiservizi”: Giacalone replica, ammette e si confonde sulla proprietà

Ha ritenuto di dover replicare alla nostra segnalazione Giovanni Giacalone, nominato da Enzo Bianco presidente della società Multiservizi. Ne siamo contenti, come sempre. In omaggio, un bel portachiavi.

È ANDATO…

Quando non è “protetto” dai suoi yesmen in contesti da finzione tipo “Istituto Luce”, a quanto pare al quasi ex sindaco va proprio maluccio il confronto con i prossimi elettori. Al Teatro Metropolitan, in occasione del saggio di fine anno del “progetto danza” per le scuole è voluto salire sul palco per dei saluti subito

Maxi sequestro di droga al porto di Catania

La Guardia di Finanza è riuscita ad individuare e sequestrare oltre 10 tonnellate di hashish occultate su motonave estera. arrestati gli 8 componenti dell’equipaggio e il capitano dell’ imbarcazione per traffico internazionale di stupefacenti.

Tondo Gioeni: la fontana-mausoleo già non funziona e montano le proteste

Ennesimo boomerang per un’amministrazione che continua a giocare con i soldi dei catanesi. A neanche 24 ore dall’inaugurazione voluta a tutti i costi dal sindaco uscente Enzo Bianco, che l’ha anche scempiata col suo autografo megalomane, la fontana del Tondo Gioeni stanotte è rimasta senza luci e questa mattina anche senz’acqua. Nel frattempo sulla pagina

Login Digitrend s.r.l