mercoledì - 15 agosto 2018

Ma davvero si ripulisce il Corso Sicilia?

È una buona notizia e una bella immagine vedere operai e tecnici impegnati a dare un minimo di decoro a quella che da anni è ormai la casbah della città. Si tratta di “interventi straordinari” disposti dall’amministrazione comunale nella speranza che quantomeno la pulizia possa presto diventare ordinaria: comunque è già qualcosa.

Ex sindacalisti truffano l’Erario: sequestro GdF per 1,2 milioni di euro

Avevano fatto figurare una maggiore indennità aggiuntiva percepita dallo SNALS, il Sindacato Autonomo Scuola del quale erano rappresentanti. Mensilità inesistenti che gli avevano fatto maturare il diritto a ricevere, oltre la loro regolare pensione, anche la pensione integrativa

Il video del salvataggio in elicottero dei Vigili del Fuoco ai Faraglioni di Aci Trezza

Nella tarda mattinata è partito l’allarme per un giovane 14 enne che si era arrampicato sul costone di uno dei Faraglioni ferendosi in seguito ad una caduta. Prontissimo l’intervento dei Vigili del Fuoco che si sono calati da un elicottero, riuscendo ad imbragare il giovane per portarlo in salvo direttamente all’ospedale Cannizzaro. Le riprese video

Istituto Ardizzone Gioeni: confermato Giampiero Panvini commissario straordinario

“Un sincero ringraziamento all’assessore alla Famiglia, dottoressa Mariella Ippolito per la fiducia che mi ha confermato”, queste le parole con cui il dr. Panvini ha accolto la notizia della conferma come commissario straordinario dell’IPAB Istituto per non vedenti “Ardizzone Gioeni” avvenuta con decreto dell’assessore regionale alla Famiglia, Politiche sociali e del Lavoro

Calcio Catania, festa precipitosa: si rischia di rimanere in serie C

Clamorosa svolta di questi ultimi minuti dopo la fiammella del ripescaggio in B con tanto di festeggiamenti estemporanei allo stadio Massimino. Fonte nazionale autorevolissima del mondo del calcio ha confermato a Sudpress che la Federazione avrebbe deciso che il prossimo campionato di serie B si giocherà con 19 squadre e quindi non si procederà a nessun

20 mila chili di Hashish sequestrati dalla GdF su una motonave a Palermo

Importante e complessa operazione, denominata “Libeccio International”, degli uomini della Guardia di Finanza che tengono sotto monitoraggio anche il traffico navale, rilevando anomali “spegnimenti” dei sistemi di segnalazione del posizionamento della tante navi che solcano il Mediterraneo. Hanno così effettuato un abbordaggio sulla Remus battente bandiera panamense scoprendo, occultati in serbatoi di carburante, ben 650

Pronto Soccorso Garibaldi: polemica CODACONS sul “monitoraggio video dei pazienti”

Con un comunicato diffuso ieri, l’associazione dei consumatori contesta la decisione del commissario Giorgio Santonocito di attuare la decisione del “tavolo tecnico sulla sicurezza” che nei giorni scorsi ha pensato di ovviare ai noti problemi di sicurezza impedendo l’accesso generalizzato nei locali dei pronto soccorso ai parenti dei pazienti. A sostegno di questo divieto, il

Operazione della Guardia di Finanza ennese: sequestrati beni per 8 milioni di euro per frode fiscale

L’operazione denominata “Parenti Stretti”, in provincia di Enna, ha portato ad un sequestro preventivo a carattere tributario di beni mobili, immobili e soldi, per un valore complessivo di 8.260.000 euro, pari all’imposta evasa, riconducibili agli amministratori di tre società ennesi, operanti nel settore edilizio, ed indagati per evasione e frode fiscale. I finanzieri hanno smascherato il sistema messo

Codacons denuncia malasanità: a Catania raddoppiano i tempi delle liste d’attesa per gli interventi al Garibaldi Centro

L’associazione di consumatori denuncia il peggioramento dei tempi di attesa, in particolare nel reparto di Chirurgia Generale dell’Ospedale Garibaldi Centro, per il quale aumentano gli esposti da parte di pazienti esasperati per i continui rinvii degli interventi programmati.

La DIA arriva al “Terzo Livello”…a Messina

È stata definita proprio così, “Terzo Livello” l’operazione che sta sconvolgendo come un terremoto la città dello stretto con la Direzione Investigativa Antimafia, diretta dal Capo Centro Renato Panvino, che ha scardinato una rete di malaffare che coinvolge politici di primo piano, imprenditori, professionisti ed esponenti della mala peloritana. Ai domiciliari l’ex presidente del consiglio

AST: nominato presidente Gaetano Tafuri. Fast Confsal soddisfatta: “Persona giusta per rilanciare azienda”

Gaetano Tafuri, avvocato catanese e da ieri nuovo presidente Ast, politicamente vicino da sempre a Raffaele Lombardo, è già stato in passato commissario governativo della Ferrovia Circumetnea, ma non solo, perchè all’interno dell’azienda di trasporti regionale ha ricoperto un ruolo di vertice nel 2013, essendo stato vicepresidente. Dunque un profilo di grande esperienza, la cui

Mega confisca da 32 milioni a William Cerbo “Scarface”

É stato definito dagli stessi inquirenti “Scarface” William Cerbo, il 36enne esponente del clan “Carcagnusi” che amava emulare il tenore di vita del personaggio interpretato da Al Pacino. Il Tribunale di Catania, al fine di segnalare l’attuale pericolosità sociale di CERBO, ha evidenziato come, nel corso del dibattimento che lo vede quale imputato, lo stesso non

Cannabis terapeutica: “Il dolore non può attendere!”

Tutto in Italia finisce preda delle pastoie burocratiche aggravate dai pregiudizi ideologici: o il contrario. Fatto sta che migliaia di persone potrebbero trovare conforto da dolori cronici e a volte insopportabili in maniera del tutto naturale e controllata ed invece bisogna lottare anni per trovare ascolto. Come fa la onlus “Cannabis Cura Sicilia Social Club”

Prima edizione del “Leone della legalità – Città di Battiati 2018”: il 29 luglio la manifestazione

Il Parco Comunale di Sant’Agata Li Battiati, il 29 luglio alle ore 21.00, ospiterà la prima edizione del “Leone della legalità – Città di Battiati 2018”. La manifestazione si colloca nell’ambito delle iniziative di sensibilizzazione alla lotta ai fenomeni criminosi e di rafforzamento del senso civico della comunità. L’evento ha lo scopo di attribuire un

Tre “Santapaoliani” fermati dalla Polizia: estorsioni da vent’anni allo stesso ferramenta

Gli arrestati, tutti pregiudicati, sono Francesco Sansone (classe 1950), Giovanni Frazzetta (classe 1968) e Armando Pulvirenti (classe 1955), e appartenenti al clan Santapaola-Ercolano, la ben nota famiglia catanese di Cosa Nostra, sono stati fermati dalla Polizia con l’accusa di concorso in estorsione. Sansone si serviva proprio del timore derivante dalla sua appartenenza al clan mafioso,

Ancora un colpo della DIA di Catania: sequestro da 1 milione al clan siracusano dei Trigila

Dalle prime ore della mattinata odierna personale della D.I.A. di Catania, diretta dal 1° Dir. Della Polizia di Stato dr. Renato PANVINO, sta eseguendo due decreti di sequestro beni emessi dal Tribunale di Catania – Sezione Misure di Prevenzione – su proposta avanzata dal Direttore della D.I.A, nei confronti di esponenti di spicco del clan

Il tentato omicidio a San Cristoforo per uno scooter riparato male

Sarebbe questo il movente della sparatoria che il 23 giugno scorso ha ferito gravemente il meccanico ventenne Giovanni Vecchio. A sparare, secondo quanto ricostruito dagli investigatori della Squadra Mobile di Catania, il pregiudicato Alfio Sanfilippo posto adesso in stato di fermo.

Il presidente Musumeci contesta la Corte Costituzionale: “Ha offeso il popolo siciliano, ricorriamo in sede sovranazionale”

Il presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci da qualche tempo ha incrementato la comunicazione istituzionale, diffondendo suoi videomessaggi a corredo dei più classici comunicati stampa. In questa occasione esprime il suo pensiero in merito alla sentenza della Corte Costituzionale che ha di fatto confermato l’annullamento della riforma delle ex Provincie, provocando serie ripercussioni sul delicato

Ennesima aggressione al Vittorio Emanuele: dottoressa presa a sprangate

Nel pomeriggio una paziente pretendeva di essere subito visitata senza neanche passare dal triage ed all’ovvio diniego del sanitario di turno si è armata di un porta flebo tentando di colpire la dottoressa di turno. Il tempestivo intervento di un ausiliario ha evitato il peggio e consentito l’arrivo di 3 volanti della polizia che stanno

La DIA ha sequestrato 9 milioni all’imprenditore messinese Nunzio Ruggeri indiziato di usura

La DIA di Messina, supportata dal Centro Operativo di Catania diretto dal Capo Centro Renato Panvino, a conclusione di un’attività investigativa particolarmente approfondita sta procedendo al sequestro di un ingente patrimonio nella disponibilità di Nunzio RUGGIERI, imprenditore di Naso (ME), già coinvolto in indagini per mafia ed operante nel settore della macellazione e commercializzazione del

Il sindaco Pogliese manda a casa i vertici di AMT, SIDRA, Multiservizi, ASEC e Sostare.

Non intende perdere tempo il neo sindaco nella piena assunzione della responsabilità politica della guida della città dopo i disastri degli ultimi anni. Il primo atto di vero indirizzo è stato compiuto questa mattina con 5 provvedimenti con i quali sono stati dichiarati decaduti i vertici di Multiservizi, Sostare, AMT, Sidra e ASEC, tutte partecipate

La DIA di Catania confisca beni per 5 milioni alla famiglia Consalvo

Dalle prime ore della mattinata personale della Direzione Investigativa Antimafia di Catania al comando del Capo Centro Renato Panvino, sta eseguendo il decreto di confisca beni emesso dal Tribunale di Ragusa nei confronti del 60enne Giacomo Consalvo, originario di Vittoria (RG) e ritenuto capo del nucleo familiare contiguo al clan mafioso degli stiddari denominato “Dominante”.

Franco Luca, ex direttore sanitario ASP Catania, prosciolto dai reati tributari dell’ENAIP

Coinvolto nell’inchiesta “Black Job” su presunti favoritismi e corruzioni all’Ispettorato del Lavoro, Franco Luca, già direttore sanitario dell’ASP 3, è stato prosciolto dall’accusa di aver commesso irregolarità fiscali nella sua qualità di amministratore dell’ente di formazione ENAIP, circostanza che adesso potrebbe portare a riconsiderare il suo ruolo nell’indagine, soprattutto per il fatto che sarebbe di

Login Digitrend s.r.l