sabato - 20 aprile 2019
PRONTO-SOCCORSO-OSPEDALE-SUDPRESS-DATAROOM-NON-A-NORMA-DI-LEGGE

Pronto Soccorso senza requisiti: anche in questo la Sicilia…

Le indagini portate avanti da “Dataroom” di Milena Gabanelli parlano chiaro: siamo ad un passo dal recond negativo. Difatti, sui 103 Pronto Soccorso fuori norma in Italia, la nostra regione ne possiede ben 23; peggio di noi, sorprendentemente, solo l’incensata Lombardia con 24. Ad essere violato è il decreto ministeriale numero 70, riguardante la mole

ZONA-FOSSA-CRETA-VIA-FONDO-ROMEO-RIFIUTI-DISCARICA-ABUSIVA-CIELO-APERTO-SUDPRESS-PETRALIA

Discarica abusiva in zona “Fossa Creta”, presentata interrogazione consiliare urgente

Lo sappiamo tutti, è una zona molto periferica e ben lontana “dai riflettori” del centro, ma questo non giustifica assolutamente ciò che sta accadendo. Da mesi e mesi infatti, nei dintorni di via Fondo Romeo, è letteralmente sorta una discarica abusiva a cielo aperto. Copertoni, mobili, sacchetti, c’è davvero di tutto. Come è possibile tutto

CATANIA-VA-ONLINE-EVENTO-COMUNE-DI-CATANIA-FLAZIO-SUDPRESS

Presentato al comune il progetto “Catania Va Online”

“Catania Va Online” è un evento senza precedenti, e non per modo di dire. Difatti non era mai accaduto prima d’ora che un’azienda – per altro tutta Catanese – si mettesse a completa disposizione delle imprese locali, addirittura rendendo possibile la creazione, a titolo del tutto gratuito, di un sito web dedicato agli imprenditori che

CONFERENZA-DEI-CAPIGRUPPO-RIUNIONE-CATANIA-SINDACO-POGLIESE-SUDPRESS

Segnali di esistenza in vita dal Consiglio Comunale di Catania? Si spera

Si è tenuta un’importante riunione dei capigruppo delle varie forze politiche del nostro comune, di maggioranza ed opposizione. È un buon segnale che si riattivi un dibattito trasparente tra quanti si sono assunti la responsabilità di rappresentare gli interessi dei cittadini.  Al centro del confrontro i temi dell’emergenza rifiuti, i problemi finanziari e la gestione

LUCA-LISI-TRASHTAGCHALLENGE-CATANIA-PIAZZA-PALESTRO-SUDPRESS

“È anche casa mia”, TrashTag Challenge spontanee a Catania

“Ma occarunu ti pava ppi fari sta pulizia?” “No” “E allura picchì a fai? Chi t’antaressa, mica è a to casa” “E invece lo è, è anche casa mia” No, purtroppo non è un pesce d’aprile in ritardo, questo dialogo è realmente avvenuto. Ci è stato raccontato da Luca Lisi, privato cittadino catanese che da

NEANCHE-CON-UN-FIORE-PIAZZA-EUROPA-SUDPRESS

Neanche con un Fiore: Catania contro la violenza sulle donne

Ieri sera Piazza Europa era letteralmente gremita di persone arrabbiate, deluse, ma anche desiderose di dare un segnale concreto. Rappresentanze dei Comuni della Provincia, personalità religiose Cattoliche e Mussulmane, esponenti delle più diverse testate giornalistiche della zona, finalmente tutti riuniti, almeno per una volta, per dire di no alla violenza sulle donne. Ma purtroppo, come

Equilibrismi civici: #insiemesipuò dà un colpo al cerchio e uno alla botte

L’ex assessore di Enzo Bianco Salvo Di Salvo e l’ex forzista Giovanni Petralia insieme. Dicono che non saranno “né stampella, né troppo critici“. Che vorrà dire? E per fare che?

CATANIA-SUDPRESS

Catania in dissesto e con mille problemi, però c’è il sole

Se la amate lo sapete benissimo: la nostra città è capace di ospitare contemporaneamente magnifiche bellezze ed aberranti storture. Forse siamo un po’ così per natura, d’altronde la nostra è una terra di “estremi”, di ossimori sulla carta quasi inconciliabili che però sorprendentemente si fondono e convivono alla perfezione. In una “mezz’orata” si può arrivare

MISTERBIANCO-GUARDIA-MEDICA-ASP-VIA-GALILEI

Misterbianco: al via il recupero della Guardia Medica inagibile

Dopo il problema dei buoni pasto inutilizzabili, di cui vi avevamo già parlato in un precedente articolo, adesso ci spostiamo su un altro aspetto poco incoraggiante che coinvolge Misterbianco. La questione riguarda “la triste storia” del poliambulatorio di via Galilei, dichiarato inagibile nel 2016 e soggetto ad atti vandalici ripetuti nel corso del tempo, adesso sembra

Misterbianco: il comune paga buoni pasto che i dipendenti non possono usare

Siamo alle solite, sembra quasi una barzelletta ma purtroppo non lo è. Il Comune di Misterbianco spende 40mila euro l’anno per rilasciare dei buoni pasto che non sono spendibili, perché in città vi è un solo esercizio convenzionato che, peraltro, per problemi tecnici al momento non è neppure operativo. Cerchiamo di analizzare le cause di

PROTESTA-LAVORATORI-ASILI-STIPENDI-SUDPRESS-COOPERATIVE-EDLFINO-ESPERIA

Ci risiamo: dipendenti degli Asili comunali ancora una volta senza stipendio

Era il 30 marzo 2018, e con questo articolo esponevamo le problematiche riscontrate dai lavoratori addetti al servizio di sorveglianza e assistenza presso gli asili comunali. È passato quasi un anno, ma nulla è davvero cambiato. Sembra quasi il giorno della marmotta: ritardi nei pagamenti, risposte vaghe e stiracchiate da chi invece avrebbe il dovere

Operazione “Coast to Coast”: 40 indagati per ricettazione di veicoli dall’Italia alla Libia

La notizia arriva dalla Questura di Ragusa, ed è tra le più importanti dell’intera mattinata. I dettagli dell’operazione denominata “Coast to Coast” sono stati finalmente rivelati: gli indagati sono in tutto quaranta (1 tunisino, 4 libici, 2 maltesi, 33 italiani), facenti parte di 3 diverse associazioni per delinquere operanti in Italia, Malta e Libia. Le

ELENA-GAMBIAGHI-CORRI-CATANIA-2019-SUDPRESS

Corri Catania 2019, Elena Cambiaghi: “Corriamo a sostegno delle neomamme”

Anche quest’anno il Corri Catania è pronto ad animare la vita della nostra città. La nota manifestazione podistica, che di solito ha luogo durante il periodo primaverile, è stata progettata ancora una volta per sorprenderci e coinvolgerci. Quest’anno l’appuntamento è stato fissato per giorno 12 maggio, e il progetto di solidarietà che ha scelto di

DOMENICO-TUDISCO-SCULTURA-CATANIA-PALAZZO-DELLA-CULTURA-MOSTRA-SUDPRESS - Copia

Domenico Tudisco in mostra: “Nemo propheta in patria” …fino ad un certo punto

Una nuova mostra, di un artista “catanese doc”, è in arrivo al Palazzo della Cultura di Catania. Infatti parallelamente al grande successo riscosso dalla rassegna sugli impressionisti, che si protrarrà fino al 21 aprile, da oggi prenderà il via l’esposizione delle opere di Domenico Tudisco.

Acireale: il carnevale dei Vigili del Fuoco allocati in caserme “improponibili”

Il Carnevale è alle porte ed è arrivato il momento di prepararsi. Questo vale soprattutto per la città di Acireale, che è per tradizione teatro di festeggiamenti tra i più consistenti ed elaborati di tutta la Sicilia. E’ anche per favorire queste manifestazioni che si è deciso di trasferire il campo base dei vigili del

Quando comandano loro streaming e trasparenza se li scordano: ecco cosa è accaduto in Commissione Sport

Avremmo voluto registrare i lavori (PUBBLICI) della Commissione consiliare dedicati allo stato indecoroso degli impianti sportivi comunali, ma il presidente Giovanni Grasso, già candidato sindaco e capogruppo dei 5Stelle, ha reagito in modo a dir poco intimidatorio, chiedendo insistentemente alla nostra cronista chi l’avesse informata della riunione, come se fosse una roba carbonara, e arrivando

Sonia-Alfano-Beppe_Giuseppe_Alfano_SUDPRESS_SUDpress

Sonia Alfano “Impossibile sperare che un pozzo secco dia acqua”

L’8 dicembre ricorreva il 26°anniversario dall’uccisione del giornalista siciliano Giuseppe Alfano, e come da prassi sono piovute a profusione le “consuete” dichiarazioni da parte del mondo politico e non solo, ma tralasciando le formule di rito, cosa resta davvero? Siamo proprio sicuri che, nel concreto, ci si stia realmente impegnando per onorare la sua memoria?

Sprar, “Scaricabarile vergognoso” e a rimetterci sono i dipendenti e i minori

“Nessun esito positivo dall’incontro di ieri in Prefettura”. Questo il rassegnato commento di Salvo Barcellona, amministratore della Cooperativa Sociale “San Giuseppe”di Ramacca, all’indomani del confronto tanto atteso. Nella mattinata di ieri insieme con i lavoratori si è recato a Palazzo dei Minoriti in cerca di risposte, ma purtroppo ne è uscito con un pugno di

Unict 2: confusione totale e non si riesce neanche ad entrare…

“Disservizi” di assistenza alla Didattica. Questo è l’unico modo in cui può essere definito l’apporto che la PFE è stata in grado di fornire nella giornata di ieri all’ateneo di Catania, disservizi per i quali abbiamo ricevuto tante di quelle segnalazioni da aver ritenuto di verificare di persona andando suoi luoghi. Disorganizzazione, impreparazione e mancanza

“Bidellaggio” all’Università di Catania, cambia la ditta: 45 licenziamenti e monte ore ridotto

“E’ stato fatto tutto in maniera sbagliata, tutto in maniera illegale“. Parole pesanti, ma che purtroppo riassumono perfettamente la situazione che si sta venendo a creare con l’avvicendamento delle ditte preposte ai servizi di assistenza alla didattica del nostro ateneo. A pronunciarle è stata una tra le tante lavoratrici e lavoratori che nella mattinata di

Discorso tra sordi: “la concertazione stonata” tra sindacati e primo cittadino non è altro che un grottesco e inutile teatrino in politichese

Ci ha tentato il sindaco Pogliese a coinvolgere la città con un’inedita “assemblea pubblica”, ma il risultato è stato più che deludente con unici partecipanti gli stessi rappresentanti delle cosiddette “categorie sociali” che ormai conosciamo troppo bene e che sono i primi che dovrebbero lasciare spazio ad altri meno compromessi con quanto sta accadendo. Come

Prende il via la 7^ edizione del Premio Letterario Luigi Pirandello: al centro la Libertà di Stampa

Prende il via la 7^ edizione del Premio Letterario Luigi Pirandello, a presentare il bando di concorso sono intervenuti il Direttore dell’ERSU dott.Valerio Caltagirone, la presidente della giuria prof.ssa Sarah Zappulla Muscarà e il responsabile dell’ufficio stampa dott.Giampiero Panvini.

FABIO-CANTARELLA-ASSESSORE-CATANIA-ASSE-DEI-SERVIZI-STRADA-DISSESTO_STRADALE-SUDPRESS-ALLEGAMENTI-STRADE

Asse dei “disservizi”, Cantarella: “Intervento in corso, ma la competenza è della Regione

L’Asse dei disservizi, così si potrebbe apostrofare il tratto di strada a scorrimento veloce che collega Corso Indipendenza con l’A19. Inaugurata nel 2010, da quando è stata aperta non ha mai davvero visto un processo di pulizia approfondito, e le conseguenze purtroppo si sono rese evidenti nel corso del tempo.

Login Digitrend s.r.l