mercoledì - 19 dicembre 2018

La nave “antimigranti” C-Star che voleva approdare a Catania è finita malissimo

A darne notizia il settimanale cattolico “Avvenire” che, in un articolo dal titolo “Nave anti-Ong e migranti, l’equipaggio è alla fame” di Andrea Palladino, racconta come la nave battente bandiera mongola sia stata soccorsa sulle coste catalane con l’equipaggio di otto marinai srilankesi sfinito per la fame e l’armatore praticamente scomparso.Il commento di Lucio Lanza

Gli attacchi in Europa e le domande insinuanti

Ci sono un paio di cose che non mi tornano, da un po’ di tempo. Perchè io ho il vizio di pormi domande. E quando non ho risposte, somatizzo e mi viene la gastrite. Quindi, o insisto col Maalox, o mi siedo e scrivo. Magari tra quanti leggeranno, qualcuno ha le risposte.

VACCINI SI & NO

Ecco pronto un nuovo campo di gioco per sfide di alto livello sui social. I vaccini. Fanno bene? fanno male? fanno così-così?

Perché Serracchiani ha detto una str… sciocchezza

Deborona giorni fa ha detto che se a stuprare è un immigrato è peggio, perchè non mostra gratitudine per la nazione che lo ospita. E si è aperto il solito dibattito dei soloni da social. E chi sono io per tacermi?

Il caso ONG e le mele marce. Che votano.

Il Procuratore di Catania ha espresso il sospetto che dietro la attività di recupero dei migranti da parte di alcune ONG ci siano scopi ben diversi da quelli umanitari. Come osserva il mio amico Michele Lo Monaco in un intelligente post su Facebook, “Per supposizioni posso parlare io, non un Procuratore della Repubblica.”

La bolla di Componenda, il falso scopo e Superior Stabat Lupus

In balistica il Falso Scopo indica quella tecnica di mira che si usa per colpire un oggetto al di fuori del campo visivo. Considerando la caduta, il vento, o le altre variabili, si punta a un bersaglio per colpirne un altro. E questo la gente fa quando, per dirla in modo più terra terra, “si

Al governo del mondo in fondo ci sono solo …animali

La etologia è la scienza che studia il comportamento animale. Come le varie specie interagiscono tra loro e con specie diverse. Le leggi che regolano i rapporti sociali del mondo animale. Gli stessi principi e lo stesso approccio si possono applicare nella osservazione della psicologia umana. Esistono, ad esempio, individui piccini, sia di taglia che

Il moscerino, un pollice e la Visione d’insieme

Un pensiero dedicato a quelli che pensano di avere il controllo su tutto, che pensano di vivere in eterno e agiscono di conseguenza. Sono sull’aereo per Milano e sto leggendo “A voce alta” di Schlink. Bello, forse un po’ troppo amaro. Bello forse proprio perché un pò troppo amaro. Chiudo il libro. Mi annoio. Sto

Fenomenologia del giudizio politico tra “spittizza” e ipocrisia

A volte conviene allontanarsi un po’ dalle cose, anzichè avvicinarci, per vederle meglio. Mettere una certa distanza, cambiare magari l’angolo di osservazione, fare in modo che i particolari più evidenti si sfumino e si possa avere una visione più ampia e, allo stesso tempo, più profonda. E’ un metodo applicabile a ogni, o situazione, o

Comunicare il Terrore interpretando una foto

Ho letto in questi giorni su Il Fatto Quotidiano il titolo “Perchè il Terrore colpisce le Masse e non i Potenti”. Molto ingenuo per diversi motivi.

Tutti pistoleri? Ma non è un film!

E allora, tutti pistoleri! contro ladri, neri, zinghiri, rom, polacchirumeniungheresicechi e alieni di ogni galassia. Chiunque entra a casa mia lo sparo!

La distrazione culturale come metodo di governo

Quando si discute sulla validità, o dannosità di certi programmi che io chiamo spazzatura, mi si obietta che in ogni caso se fanno quegli ascolti, vuol dire che sono buoni

"Sicuri che il suffragio universale sia una conquista?"

“Un patentino per votare”

C’è una mia idea che, espressa sui social, non manca mai di attirarmi epiteti il più pacato dei quali è “fascista”. Ora, al di là del gusto facile alla replica rovente ben al sicuro dietro a un monitor, mi accorgo di scandalizzare anche quanti, tra i miei contatti, reputo dotati di una mente capace di

“Perché ormai non c’è più niente da ridere”

Tra le “Voci” della città che ha qualcosa da dire proponiamo quella di Lucio Lanza, artista poliedrico con la testa nel…materasso.

Login Digitrend s.r.l