lunedì - 20 novembre 2017

Accordo Ue-Sudafrica, Cia Catania: “Sottomessi a decisioni che penalizzano l’agricoltura siciliana”

Il Parlamento europeo ha approvato l’accordo di partenariato economico tra Ue e Stati africani. Dopo i pomodori del Marocco e l’olio tunisino arrivano le arance sudafricane: ennesimo duro colpo per la produzione locale

“Il tempo del raccolto”: Villari e Bianco raccontano “un nuovo modello di welfare”

All’Auditorium del Centro Territoriale di Monte Po il sindaco Bianco e l’assessore al Welfare Angelo Villari espongono gli obiettivi raggiunti dall’amministrazione. “Abbiamo fatto cose straordinarie”, ha dichiarato quest’ultimo 

Buone notizie per i lavoratori del call center Qè. Fistel Cisl: “Presto si aprirà tavolo al Mise”

Sembrano esserci delle speranze per i 600 lavoratori del call center Qè di Paternò in forte crisi da tempo. L’incontro a Montecitorio è stato positivo. “La strada è sempre in salita ma adesso ci sentiamo meno soli di prima”- ha dichiarato il segretario della Fistel Cisl Antonio D’Amico

Piazza Montana ancora vandalizzata: danneggiato il murales dedicato al commissario ucciso dalla mafia

Non è la prima volta che Piazza Beppe Montana, inaugurata a marzo 2015, subisce raid teppistici. Dopo gli atti vandalici dello scorso anno, questa volta sono stati danneggiati la targa marmorea e il murales dedicato al Commissario ucciso per mano mafiosa

Emergenza abitativa, Sofia: “Al Viale Mario Rapisardi famiglie vivono per strada”

C’è chi ha perso il lavoro, la casa e la famiglia e poi la speranza. E chi, con figli a carico, non riesce più a sostenere il peso delle difficoltà. “Ci sono interi nuclei familiari che vivono in situazioni di estrema indigenza.”- denuncia il consigliere comunale Carmelo Sofia. “Al Viale c’è solo un senzatetto e non intere

Scuola, protesta precari a Catania: “Esclusi dalle 100mila assunzioni”

La protesta delle docenti della scuola d’infanzia, riunite nel comitato “GaE Infanzia” che questo pomeriggio si sono date appuntamento in Piazza Università. Hanno manifestato la loro disapprovazione nei confronti della gestione delle tardive immissioni in ruolo degli insegnanti

Qè, 600 posti di lavoro a rischio: i dipendenti scendono in piazza

Continua la battaglia dei circa 600 dipendenti del call center di Paternò. Una lotta che ha coinvolto politici e sindacalisti. Oggi la manifestazione partita da Piazza Roma

Docenti di ruolo e precari in guerra: gli effetti della “Buona scuola”

Protestano tutte insieme le docenti della scuola d’infanzia riunite nel comitato “Gae infanzia”. Sono state escluse dal piano d’assunzioni della L 107/15 e si sentono tradite dai sindacati che avrebbero firmato, con il sottosegretario all’Istruzione Davide Faraone, un contratto integrativo regionale grazie al quale gli incarichi andranno alle neo-immesse in ruolo che quindi eviteranno il trasferimento al nord

Da An ad Art.4 passando per Pdl e Fli: Puccio La Rosa verso presidenza Amt. Quando la coerenza politica paga

Prende quota la nomina dell’ ex vicepresidente vicario del Consiglio comunale sotto la giunta Stancanelli al vertice della Partecipata del trasporto pubblico del Comune di Catania. Per la vicepresidenza il favorito è Carlo Lungaro, ex numero uno dell’Azienda

I misteri del Museo Egizio a Catania, Licandro: “Contiamo di aprire nel 2017”

A che punto sono i lavori di restauro nei locali dell’ex Convento dei Crociferi che dovrebbe ospitare la sezione distaccata del Museo Egizio? Quando verrà aperta? Lo abbiamo chiesto all’assessore alla Cultura Orazio Licandro: “Nessuno è in grado di prevedere i tempi”, ha detto a SUD

Amt, terzo sciopero. Per 24 ore si fermano i pochi autobus in circolazione

Continua il “disastro Amt”. Ancora una volta lavoratori e sindacati autonomi Fast Confsal e Faisa Cisal si sono riuniti per manifestare il disagio della loro condizione. “Abbiamo un management aziendale azzerato. Non sappiamo con chi trattare”, sostiene nel corso del sit-in Giuseppe Cottone della Fast Confsal

Qè Paternò, sciopero ad oltranza dei dipendenti: in 575 rischiano il posto

L’ultima speranza per i lavoratori del call center, che da mesi lottano con manifestazioni e proteste, era il tavolo tecnico a Palazzo Minoriti, che purtroppo non ha dato risoluzione positiva. Nessuno sembra interessato ad acquistare l’azienda che va verso il fallimento 

Librino, scovati un arsenale con kalashnikov e sei chili di cocaina

Le armi da guerra e la droga sono state trovate nel corso di una perquisizione nell’abitazione del 40enne Lorenzo Giustino, pregiudicato con precedenti per droga. La Polizia presuppone che dietro ci sia una delle organizzazioni mafiose attive a Librino

Il ritorno dei Forconi, Ferro: “Puntiamo ad un movimento alternativo a tutti i partiti”

Inizia con una sala non concessa la fase due dei Forconi che avrebbero dovuto tenere questa mattina una conferenza stampa a Palazzo dell’ ESA. Hanno comunque le idee chiare e non perdendosi d’animo hanno spiegato, davanti il cancello del Palazzo, di essere pronti a dar vita ad un movimento radicato nel cuore e nella testa dei

Protesta precari degli Enti Locali in attesa di stabilizzazione: “No alle Resais

I precari sono scesi in piazza per ottenere dal Governo regionale delle risposte in merito alla loro condizione. Con loro i sindacati autonomi Mgl e Peps che dicono No alla proposta di far confluire i lavoratori verso la Resais

Crisi Amt: “Poche vetture a disposizione, il servizio invernale sarà notevolmente ridotto”

Non si arresta la crisi che ha colpito l’Amt, società partecipata del Comune di Catania. L’azienda avverte la cittadinanza: “A causa dell’attuale carenza di vetture, il servizio invernale sarà notevolmente ridotto”. Non è trascorso molto dalla firma tra azienda, Triplice e Ugl. Per abrogare l’accordo, definito “illegittimo” da Fast Confsal e Faisa Cisal, i sindacati autonomi hanno

Casalinghe e impiegati vittime di usura: giro gestito da madre di un boss

Le vittime, in condizioni economiche disagiate, si rivolgevano alla donna per ottenere somme di denaro e venivano minacciate in caso di ritardi

Referendum, Cgil: tutti alla Festa del Sì ma voteranno No

L’Assemblea generale della Cgil ha ufficializzato la sua posizione in merito al Referendum costituzionale ed invita a votare No fermo restando “la libertà di posizioni individuali diverse di iscritti e dirigenti”. Nel frattempo a Catania il sindacato partecipa attivamente alla Festa dell’Unità del PD

Amt: Faisa Cisal conferma il no all’accordo. “Tagli, aumenti tariffe e scorporo delle 3 linee più redditizie”

Dopo la firma di Triplice e Ugl, si aspettava il sì di Fast Confsal e Faisa Cisal. I sindacati autonomi hanno definito l’accordo “una truffa ai danni dei lavoratori” e hanno proclamato uno sciopero di 24 ore per il 19 settembre. Posizione ribadita da Moschella (Faisa) a Barbarino. “No allo scorporo di Alibus, Brt, Navetta

Precari Enti Locali, due giorni di protesta per la stabilizzazione

I precari scenderanno in piazza il 12 e 13 settembre per ottenere dal Governo regionale delle risposte in merito alla loro condizione 

Crisi nel Meridione, la ricetta di Bersani: “Necessario fertilizzare nuove attività imprenditoriali”

Crisi, disoccupazione, innovazione e idee: questi alcuni dei temi trattati alla Festa dell’Unità, nel corso dell’incontro con l’ex segretario del Partito Democratico Pier Luigi Bersani “Imprese, innovazione, cultura. Essere Mezzogiorno”

Sicilia e povertà, Baccei: “Bisogna spendere bene le risorse e insistere sui grandi investimenti”

Alla Festa dell’Unità fari puntati sulla crisi economica che attanaglia l’Isola. Come comportarsi? Quali le soluzione per far ripartire lo sviluppo? Le soluzioni indicate dall’assessore regionale all’Economia, Alessandro Baccei

Crisi Amt, Confsal e Cisal bocciano l’accordo: “E’ contro i lavoratori e taglia linee da 50 a 35”

Arriva il commento dei sindacati autonomi Fast Cofsal e Faisa Cisal in merito all’accordo sulla modifica di alcuni punti dell’ordine di servizio n° 38, siglato ieri mattina a seguito di un incontro tra Triplice, Ugl e Amt- la società Partecipata del Comune di Catania in crisi da diverso tempo. “Un accordo illegittimo”- hanno dichiarato

Login Digitrend s.r.l