sabato - 21 settembre 2019

Necrologi 16 Ottobre

Tutti i figli uniti nel dolore annunciano la scomparsa del loro amato padre SANTO FINOCCHIARO I Funerali si terranno a Mascalucia presso la chiesa di S. Vito, lunedì 9 ottobre alle ore 16

Calcio Catania – Antonino Pulvirenti dopo quattro anni e le note vicende giudiziarie, torna in Sala Conferenze

La relazione del sindaco : diretta

La diretta è terminata alle ore 1.55

Facebook in diretta

<

“STANCANELLI? I 50.000 EURO LI HA CHIESTI LUI”

  Quando qualcuno ritiene di dover replicare agli articoli pubblicati dal nostro giornale, lo spazio è sempre disponibile e la nostra redazione sempre aperta. In una di queste, invero purtroppo abbastanza rare occasioni, mentre si discuteva di tutt’altro, un nostro qualificato interlocutore ci ha reso alcune dichiarazioni che abbiamo ritenuto di assoluta rilevanza pubblica ed

50 MILA EURO A STANCANELLI

Il Giudice dell’Udienza Preliminare, Loredana Pezzino, ha deciso di acquisire, nell’ambito dell’inchiesta sull’appalto dei rifiuti a Catania, i documenti relativi ad un finanziamento di 50.000,00 euro concesso dall’IPI all’allora Sindaco Raffaele Stancanelli. L’IPI è l’impresa associata con l’OIKOS di Proto con cui gestice l’appalto a Catania. Stancanelli ha dichiarato il finanziamento lecito, ma evidentemente il Giudice

DATEMI UN POSTO DI DIRETTORE GENERALE

redazione Elenco dei 108 candidati catanesi idonei a ricoprire il ruolo di direttore generale delle Asp siciliane   1.     Annino Giovanni Catania 07/01/1959   2.     Barbagallo Domenico Ramacca 01/08/1949   3.     Barbarino Antonio Catania 09/06/1957   4.     Barbarossa Eduardo Catania 11/12/1961   5.     Battiato Rosa Anna Catania 08/08/1953   6.     Bellavia Giuseppe Catania 04/10/1956  

MASSONI MAFIOSI E DINTORNI CATANESI

A cavallo del nuovo millennio la Procura della Repubblica di Catania aveva messo mano ad una delle indagini più promettenti per approfondire i rapporti nella nostra provincia tra Mafia, massoneria ed uomini delle istituzioni. Quell’inIziativa, coraggiosa puntuale e dettagliata, la si deve all’intuizione investigativa di due magistrati: il dott. Amedeo Bertone ed il dott. Sebastiano

RENZO BISSOLI HA QUERELATO SUD. AVANTI UN ALTRO

E dopo i fratelli Campisi ora è il turno del dott. Renzo Bissoli: ci ha denunciati per diffamazione. Nell’articolo dal titolo: “Santo La Causa: c’è un grosso affare alla Plaja”, lo avevamo definito una persona perbene ed elegante ma lui si è sentito diffamato. È incredibile come, dopo 150 anni dall’Unita d’Italia e 67 anni

MARINO E’ AL DI SOPRA DELLA LEGGE?

  Le IPAB sono istituzioni pubbliche che tradizionalmente perseguono attività ed opere di assistenza ai poveri, agli anziani, agli infermi e a quanti hanno bisogno. In Sicilia questi Enti sono sotto la giurisdizione della mamma Regione. Ieri l’assessore Marino, con delega all’energia e non ai servizi sociali, come mostra il nostro video, si è recato

MARINO SHOW

Dopo la sentenza di secondo grado del “processo Garibaldi” cui la Corte chiede il traferimento degli atti per procedere contro Mario Ciancio Sanfilippo per il reato di turbativa d’asta aggravato dal metodo mafioso, chiediamo direttamente al pm dell’epoca, Nicolò Marino, oggi assessore regionale e candidato al Senato, come mai non si accorse di alcuni atti

Login Digitrend s.r.l