All’alba di oggi i Finanzieri del Comando Provinciale di Catania, a conclusione di un’indagine coordinata dalla Procura Distrettuale della Repubblica del capoluogo etneo e in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare personale emessa dal Gip del Tribunale, stanno eseguendo 8 arresti (5 in carcere e 3 ai domiciliari) per diversi episodi di corruzione e turbativa d’asta che hanno coinvolto i Comuni di Acireale (CT) e Malvagna (ME).

Tra le persone destinatarie della misura in carcere anche il Sindaco di Acireale, Roberto Barbagallo. IN AGGIORNAMENTO