Con un post su Facebook il vice presidente vicario del consiglio comunale Sebastiano Arcidiacono chiarisce la verità sui lavori per la passeggiata del porticciolo di Ognina “inaugurati” ieri dal sindaco Bianco senza accennare all’origini dell’opera.

Sebastiano Arcidiacono

Sebastiano Arcidiacono

 

 “Il sindaco Enzo Bianco, ieri, ha apposto i cartelli per l’inizio dei lavori della passeggiata del porticciolo di Ognina.

Ho presenziato perché venisse raccontata la verità di questa opera voluta fortemente della comunità degli ogninesi.

Il progetto redatto da Serena Baldanzini, nasce da una richiesta formalizzata a fine 2011 dal comitato dei festeggiamenti della madonna di Ognina (Pippo Testa, Enzo Testa, Nino Testa, Enzo Testa, Carmelino Testa, Francesco Testa, Giacomo Nania, Biagio Testa, Rosario Armenio, Salvo Brancato, Nunzio Nania, Antonino Patane’, Salvatore Testa, Natale Testa,  Ciccio Tudisco, Salvo Testa, Andrea Valastro, Filippo Riolo, Davide Chisari, e altri ancora…) all’allora Presidente della Regione Siciliana Raffaele Lombardo che il 12 Marzo 2012 con un delibera di Giunta regionale finanziava l’esecuzione dei lavori, atto a cui sono seguiti tutti i passaggi burocratici sboccati nell’assegnazione dell’appalto e nell’avvio dei lavori avvenuti ieri.

Non ci speravamo, ma “l’inauguratore” non ne ha fatto alcun cenno, mostrando di non comportarsi come il Sindaco di tutti ma solo di una parte: la sua ! Peccato.”