Già in cantiere l’edizione 2018 di WonderTime, la rassegna di arte diffusa che per il secondo anno alla fine dell’estate animerà Catania: un mese intero di Arte, Cultura e Spettacoli. Dopo il successo ottenuto dalla prima edizione del 2017, il progetto, ideato dalla vulcanica imprenditrice e artista catanese Rossella Pezzino de Geronimo in collaborazione con Daniela Arionte e Pierluigi Di Rosa, diventa un appuntamento annuale e si consolida con l’innesto di nuove risorse e promotori.

130 gli artisti che hanno offerto alla città di Catania le loro opere di arte contemporanea oltre a splendidi spettacoli di musica e teatro.

31 location diverse di grande suggestione coinvolte nella kermesse, alcune delle quali quasi sconosciute e recuperate alla loro bellezza come la Casa Vaccarini e le Terme della Rotonda, rese fruibili grazie alla lungimirante disponibilità delle maggiori istituzioni culturali pubbliche della città: l’Università degli studi di Catania, la Sovrintendenza ai beni culturali, il Polo Museale e l’Arcidiocesi di Catania .

 Non solo incantevoli luoghi istituzionali della nostra città, ma anche negozi, boutique e ristoranti hanno aperto le proprie porte a Wondertime.

Questi i grandi numeri dai quali riparte l’edizione 2018, il cui concept ha l’obiettivo di segnare una strada per la rinascita di questa città attraverso l’affermazione dell’Arte, della Bellezza  e dell’Armonia. La realizzazione di una emozionante e imponente “mostra diffusa” sul territorio rimane, infatti, la mission principale del progetto WonderTime.

Per l’edizione 2018 saranno gli hotel del centro cittadino le location prescelte per una novità che si aggiunge agli altri eventi offerti dalla rassegna: il progetto “Temporary Young” con le installazioni di giovani artisti emergenti selezionati dal comitato scientifico di WonderTime.

Verrà presentato nelle prossime settimane il Comitato Promotore che è già al lavoro per offrire un’edizione ancora più ricca e che vede impegnate alcune delle migliori espressioni del mondo artistico, imprenditoriale e professionale della città di Catania.

Un evento stimolante, contemporaneo, inclusivo, aggregante con una parola d’ordine: vivere “tutti insieme “ alla Riscoperta degli spazi urbani attraverso l’arte e la bellezza .

Quest’anno il tema scelto per ispirare gli artisti ospiti e filo conduttore della rassegna saranno “I Quattro Elementi: Aria Acqua Terra Fuoco”.

Un tema suggestivo che ha lo scopo di stimolare la riflessione sul senso profondo del passaggio dell’Uomo nel proprio Tempo, sui modi in cui ciascun individuo vive la propria esperienza nel mondo, in rapporto con l’ambiente che lo circonda, provando a superare le barriere sociali e le diversità che separano le persone anziché unirle in un abbraccio di solidarietà e condivisione .

Nel 2018, alle già sperimentate sezioni di arti visive, musica e teatro che avranno ciascuno un Direttore Artistico di grande prestigio, si aggiunge quella letteraria, con l’istituzione di un premio alla migliore opera narrativa dell’anno scelta da un’autorevole giuria che proporrà anche performance di letture pubbliche con gli autori più interessanti del momento.

L’appuntamento è quindi già fissato dal 7 settembre al 7 di ottobre 2018, un intero mese in cui i turisti e i catanesi potranno scoprire i luoghi più suggestivi ed insoliti di Catania che saranno animati da mostre, concerti, reading, “aperitivi d’artista”, performance di teatro e danza.

“Siamo sempre di più, quest’anno, ad impegnarci in questa faticosa ma affascinante iniziativa” ha dichiarato entusiasta Rossella Pezzino de Geronimo. “Siamo sempre di più, quest’anno, ad impegnarci in questa faticosa ma affascinante iniziativa” ha dichiarato entusiasta Rossella Pezzino de Geronimo. “Condivido con il comitato promotore l’ambizione di voler vivere in una bella città e crediamo fermamente che la rinascita di Catania possa avvenire attraverso la bellezza, poiché emozionando dilata l’anima.”

Gli eventi dell’edizione 2017 di WonderTime

Sulla pagina Facebook di WonderTime le immagini della rassegna 2017

La rassegna stampa dell’edizione 2017 di WonderTime