Un epilogo che qualcuno aveva provato a tracciare ma che sembrava talmente spregiudicato da apparire improbabile. E invece l’amministrazione Bianco è riuscita laddove nessuno avrebbe osato: appalto affidato alla società di cui è delegato l’attuale presidente del Collegio dei Revisori dello stesso Comune, Fabio Sciuto

Ci siamo occupati della singolare decisione dell’amministrazione Bianco di affidare ad una consulenza esterna la redazione del proprio piano finanziario.

Già di per sé una sorta di ossimoro di una amministrazione che ammette platealmente di non avere alcuna competenza.

Lo ha fatto persino per delle banalissime piste ciclabili per le quali le ingerenze di mai formalmente nominati consulenti esterni del sindaco hanno provocato le discusse dimissioni del direttore dei lavori.

Ma torniamo al piano finanziario.

Dopo aver dichiarato che tra i tremila dipendenti non vi fossero professionalità adeguate ed aver nominato, in contraddizione, una commissione di esperti per valutare le offerte, l’amministrazione Bianco ha emanato un bando, andato deserto una prima volta e riproposto praticamente negli stessi termini.

Oggi la commissione di “esperti” presieduta dal direttore del servizio Roberto Politano (che per espressa dichiarazione del direttore generale del comune Antonella Lotta, “non ha esperienza specifica nel settore), ha aperto l’unica offerto pervenuta entro il termine di scadenza.

A formulare la propria offerta è stata una srl con sede a Pisa denominata Centro Studi Enti Locali srl.

L’offerta ottiene 59 punti su 100 per quanto attiene alla parte tecnica e prevede un ribasso della bellezza del 2% sulla base d’asta di 34.500 euro: addirittura 690 euro di risparmio!

Il presidente Politano aggiudica quindi soddisfatto il servizio alla Centro Studi Enti Locali srl.

Scarica il verbale della seduta di aggiudicazione

Bisogna ammettere che questo esito circolava da tempo come possibile e ci veniva segnalato di tenere d’occhio alcune possibili cointeressenze.

E allora prendiamo atto che anche questa volta le voci portano a fatti.

Delegato regionale per la Sicilia e Calabria della società Centro Studi Enti Locali srl è il dr. Fabio Sciuto, in atto presidente del collegio dei Revisori dei Conti proprio del Comune di Catania, come si può facilmente evincere dal curriculum dallo stesso depositato agli atti del comune.

Stiamo quindi parlando di quell’organo che dovrebbe per legge controllare proprio quel piano finanziario. Semplicemente incredibile.

Scarica il curriculum vitae del dr. Fabio Sciuto 

Non potevamo, non volevamo crederci. 

E’ così.

Nei Palazzi di questa città c’è davvero qualcosa che non va e pare abbia superato ogni limite.

E’ ora che se ne occupi qualcuno da fuori e chiarisca perché a Catania possono accadere certe cose nella più totale impunità.