Importante vittoria, ieri al palacatania, per la giovane compagine catanese. I ragazzi di Rigano hanno battuto la Aurispa Alessano, scavalcandola in classifica e guadagnando punti pesanti per la permanenza in A2, che ora sembra essere un obiettivo davvero alla portata del team rossazzurro.

Il risultato, un secco 3-1 non lascia spazio a dubbi; i ragazzi sono molto cresciuti nell’ultimo periodo, acquisendo sicurezza e consapevolezza dei propri mezzi tecnici.

Il match però non è stato una passeggiata, lo dimostrano i parziali dei set, tutti vinti di misura, tranne l’ultimo, dove la Messaggerie Bacco Catania ha preso il largo.

Eroe della serata il palleggiatore Finoli, un fantasista che riporta gli appassionati ai fasti del passato della Paoletti di Tony Alessandro e della Pozzillo di Wando Cantor.

Dopo un primo set, chiuso di violenza da una vera e propria martellata di De Santis, che ha messo a terra la palla del 25-23, il secondo set è stato combattuto allo spasimo e gli ospiti sono anche andati in vantaggio, ma dopo un provvidenziale punto di Pizzichini, che ha riportato i catanesi al 22-22 e uno ancor più pesante dell’eccellente Bonacic, che si è guadagnato il set ball, è tornato alla carica De Santis che ha chiuso il secondo parziale.

Nel terzo set, la messaggerie ha perso di misura il parziale, lasciando recuperare la formazione ospite, guidata dal pluricampione Tofoli.

Nel quarto set i ragazzi della messaggerie sono partiti un po’ sotto tono, lasciando spazio all’Avezzano, ma hanno ripreso in mano velocemente la situazione, travolgendo gli ospiti, mandandoli letteralmente nel pallone.

Speriamo che il pubblico, sempre caloroso, accorra numeroso al palacatania, per sostenere la squadra, nei prossimi incontri casalinghi, primo fra tutti quello di mercoledì 6, alle 20:30, dove si giocherà un importante match contro il più blasonato Santa Croce.


Messaggerie Bacco Catania – Aurispa Alessano 3-1 (25-23, 27-25, 23-25, 25-21)

Messaggerie Bacco Catania: Finoli 3, Bonacic 21, Razzetto 6, De Santis 20, Sideri 9, Pizzichini 8, Pricoco (L), Spampinato (L), Chillemi 0. N.E. Tulone, Torre, Reina. All. Rigano.

Aurispa Alessano: Alberini 2, Lipinski 23, Usai 10, Culafic 10, Lazzaretto 14, Tomassetti 6, Morciano (L), Loglisci (L), Lugli 2, Cordano 0. N.E. Peluso. All. Tofoli. ARBITRI: Grassia, Pecoraro.