Sabato 26 gennaio alle ore 10.30 presso l’Auditorium Giancarlo De Carlo all’interno del Monastero dei Benedettini di San Nicolò L’Arena (Piazza Dante Alighieri, 32 Catania) si svolgerà la presentazione, con a seguire giochi per bambini, del libro “La città dell’elefante”, la prima guida romanzata per bambini della città di Catania, scritto da  Mercedes Auteri, Bianca Caccamese, Giamina Croazzo e Valeria Di Loreto con illustrazioni di Alice Caldarella. Lo ha già letto il direttore di SudStyle Aldo Premoli…

Quando dico di vivere a Catania ai miei conoscenti del Nord la risposta è sempre la stessa: “Ah ! un bellissimo posto… ci sono stato qualche anno fa… di passaggio, il suo aeroporto è davvero uno snodo importante…”

La città del Liotro – nonostante le sue recenti disavventure –  conserva dunque un’immagine attrattiva: e poi ci sono l’Etna e il mare e i faraglioni di Aci Trezza…

Ora a farle da ornamento arriva nelle librerie anche un volumetto di 180 pagine deliziosamente illustrato, edito per i tipi di Splen edizioni.

I tipi, cioè il carattere scelto per la stampa, intanto sono molto particolari.

Le autrici  (5 signore catanesi) hanno voluto che fosse l’EasyReading, l’unico carattere di stampa ad essere considerato valido per chi è affetto da dislessia. Un segnale che rivela come questo lavoro sotto intenda un chiaro intento propedeutico.

La città dell’elefante è insieme una guida, un romanzo e un libro gioco. Protagonisti due ragazzini – Gloria e Amir – a cui la maestra ha affidato il compito di scrivere un diario di viaggio della città in cui vivono.

Mica semplice! Perché Catania è un po’ greca, un po’ romana, ma anche normanna…ha tocchi arabeggianti, ma è pure barocca. E poi c’è la Santuzza e il Bellini…

Per questo alla fine del libro è presente un dizionario che spiega i termini più complessi che appaiono sulle pagine di affrontare. Ma non basta. Perché questo è una macchina complessa che giustifica il nugolo di autrici che lo ha confezionato.

Alla fine di ogni capitolo è presente un gioco. Matematica, cruciverba, acrostico, lettura delle opere d’arte, suggerimenti per attività in situo da poter svolgere in classe o a casa. All’interno del libro ad esempio è presente una mappa semplificata del centro di Catania, con tre itinerari per aiutare i giovani lettori a riconoscere le strade in cui camminano i protagonisti Gloria e Amir.

Chi sono le signore catanesi che hanno voluto questo lavoro è presto detto. Si tratta di Mercedes Auteri che ora vive Milano dove insegna Storia dell’arte e Didattica per il Museo. E’ pure curatrice (ad esempio della bella mostra attualmente in svolgimento a Siracusa presso lo spazio AmMare.

C’è Bianca Caccamese, “ingegnere sui generis” come si definisce lei stessa. Fondatrice della piattaforma Kidstrip.it per città family-friendly collegata anche al nostro SudStyle. Giamina Croazzo insegnante e storica dell’arte. Valeria Di Loreto fa la  guida turistica per grandi e piccini e la mamma (che ritiene un mestiere per niente secondario). Mentre Alice Caldarella è una disegnatrice particolarmente innamorata delle matite colorate.

Lasciatemi concludere con una nota personale. Il libro stato concepito per essere a beneficio di studenti delle scuole primarie e medie. Ma a me – che non sono nato qui – ha pure insegnato parecchio.


Mercedes Auteri, Bianca Caccamese, Giamina Croazzo, Valeria Di Loreto. Illustrato da Alice Caldarella

LA CITTÀ DELL’ELEFANTE. Splēn edizioni. 184 pagine. €13,00

Presentazione Sabato 26 gennaio alle ore 10.30 presso l’Auditorium Giancarlo De Carlo all’interno del Monastero dei Benedettini di San Nicolò L’Arena (Piazza Dante Alighieri 32 )

 


Aldo Premoli, milanese di nascita, vive tra Catania, Cenobbio, New York e Washington, dove lavorano i suoi figli. Tra il 1980 e il 1982 collabora con le riviste “Belfagor” di Luigi Russo e “Alfabeta” di Nanni Balestrini. Giornalista professionista, tra il 1989 e il 2000 dirige il periodico specializzato nel settore tessile abbigliamento come “L’Uomo Vogue”. Nel 2013 e 2014 dirige “Tar magazine”, rivista di arte scienza ed etica. Blogger di “Huffington Post Italia”, “Artribune”. Ha pubblicato libri di saggistica e fondato, con Maurizio Caserta ed Emma Averna, l’Associazione Mediterraneo Sicilia Europa e il Centro Studi sulle migrazioni che porta lo stesso nome. Dirige il tendermagazine Sudstyle.