Edifici Scolastici

Il Vaccarini cade a pezzi, vittima della cattiva amministrazione

Resized-74CQ4

E’ una storia di ordinaria cattiva gestione della cosa pubblica, l’ennesima, ed a farne le spese questa volta sono i ragazzi dello storico Istituto Tecnico Vaccarini di Catania. Cos’è successo? Un grosso pezzo di intonaco è crollato dal tetto dell’edificio dentro un’aula, fortunatamente in un momento in cui la scuola era vuota, creando un grosso disservizio a tutti i soggetti fruitori dell’istituto 

Mattia S. Gangi
0
appalti

Gela: Perquisizioni della Guardia di Finanza al comune

Palazzo_comunale_di_Gela

Un bando assegnato con procedura negoziata senza rispettare le norme del Testo Unico degli appalti Pubblici al comune di Gela. Coinvolti la società di parcheggi Blu Line Service e il dirigente Generale pro tempore.

redazione
0

edifici scolastici

Gli alunni della Don Bosco e i cornicioni pericolanti

Scuola Don Bosco

Edificio scolastico con numerosi problemi di sicurezza dove gli alunni quotidianamente continuano a fare lezione nella totale indifferenza dell’amministrazione comunale. Si deve arrivare alle emergenze per intervenire? Qui ci siamo vicini

Lucia Murabito
0
news dal comune

La mappa della ZTL nel centro storico

Cattura

Era stata annunciata il 5 novembre, partirà domani, Il sindaco Bianco, “in questa fase varchi presidiati dalla Polizia municipale dalle 8 alle 2 del mattino”. L’assessore Consoli, “Pronti all’acquisto di altre dodici telecamere”

redazione
0


Antimafia

Operazione Caronte: durissimo colpo a Cosa Nostra catanese (FOTO)

operazione-960x260

Sempre al centro Vincenzo Ercolano e Enzo Aiello. La Procura della Repubblica di Catania ha coordinato un’indagine condotta dal ROS Carabinieri che ha portato all’arresto di 23 indagati. Le mani della mafia sui trasporti e il commercio della carne nella grande distribuzione. ALL’INTERNO DELL’ARTICOLO I NOMI, LE FOTO DEGLI ARRESTATI E IL VIDEO CON LE CLAMOROSE INTERCETTAZIONI

redazione
0
operazione Caronte

Porto di Catania, politica ed economia: Salvi attacca il cuore della mafia

salvi-960x260ss

Finalmente dopo anni di nebbie il Porto di Catania torna al centro di un serissimo filone di indagini che partendo dai trasporti tocca i gangli vitali del sistema mafioso catanese: economia e politica regionale. Salvi :”per lunghi anni la presenza delle infiltrazioni mafiose è stata sottovalutata”. 

Mattia S. Gangi
1