venerdì - 19 ottobre 2018

array(1) { [0]=> string(7) "Cronaca" }

Che succede nel Mediterraneo Occidentale?

Un salvataggio da film ad opera dei militari italiani impegnati in un'esercitazione interforze occasione per qualche riflessione...

Porta Garibaldi ripulita dagli sfregi cretini

Il mese scorso Porta Garibaldi, uno dei simboli della città di Catania, veniva deturpata da un gruppo di incivili che non avevano trova di meglio che riempirla di scritte con spray rosso per festeggiare il compleanno di una 13enne che potrà andare fiera a vita di questa genialata. Episodio prontamente denunciato dall'associazione Acquedotte con una bella lettera aperta rivolta proprio alla tredicenne che invitava al rispetto per i luoghi propri e che sono di tutti. L'amministrazione Pogliese ha quindi disposto i lavori di ripulitura e questo sabato riconsegnerà il monumento al quartiere.

Scandalo Investiacatania: durissima nota della consigliera Paola Parisi

Sulla vicenda segnalata in apertura da Sudpress interviene la Capogruppo di "In campo con Pogliese" avvocato Paola Parisi  con un comunicato che riportiamo integralmente: "Scandalo "InvestiaCatania", la consigliera Parisi chiede l'azzeramento degli incarichi e l'invio degli atti a Corte dei Conti e Procura della Repubblica. "Sia fatta luce su chi ha vaporizzato i soldi dei catanesi".

Scandalo Investiacatania, la partecipata in liquidazione del comune che perde 700 mila euro

E certo che al comune di Catania i soldi non bastano mai, se accadono impunemente cose assurde c'è poco da massacrare i cittadini con tasse e ingiunzioni di pagamento e facendo fallire i fornitori creditori perché i signori della casta si incaricano e stapagano tra di loro. Il caso di Investiacatania, affidata da Enzo Bianco a Francesco Marano, per tutto il suo mandato, insieme ad Orazio Fazio (arrestato) e Massimo Rosso (interdetto), di sicuro il suo più stretto collaboratore: Esperto del sindaco, presidente del comitato per i festeggiamenti di Sant'Agata e, appunto, Commissario Liquidatore dal 2013 della partecipata Investiacatania...appunto

Tentato suicidio a San Giovanni Li Cuti: due Carabinieri salvano una donna in mare

Nel tardo pomeriggio di ieri, intorno alle 18,30, due "Lupi", del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale dei Carabinieri, che si trovavano a passare da San Giovanni Li Cuti, sono stati avvertiti da una terza persona di quanto stesse accadendo e senza esitazioni, gettatisi in mare, sono riusciti a trarre in salvo, non senza difficoltà anche per la resistenza opposta, la donna che aveva tentato di togliersi la vita

Croce Rossa: il vice presidente Valastro, “l’attitudine” alle consulenze e la difesa “fuorviante”

"Consulenze a pagamento in ambito volontaristico", tema interessante, ancor di più se riguarda dirigenti nazionali di benemerite e persino loro stretti familiari.. Di Croce Rossa, della sua deriva privatistica e delle sue gestioni personalistiche ce ne occupiamo da anni. Nei giorni scorsi abbiamo aggiunto al corposo dossier una notizia semplice ed inconfutabile: l' incarico di 12.500 euro alla moglie del vice presidente nazionale Sario Valastro. Ci è stata segnalata l'autodifesa che Valastro ha rassegnato su Facebook grazie alla quale di notizia ne apprendiamo un altra, anzi due...

Pedofilia a Paternò: minorenni adescati su Facebook e violentati alla Rocca Normanna, 3 arresti

Delicatissima operazione investigativa condotta dai carabinieri di Biancavilla al termine della quale sono stati arrestati tre maniaci con l'accusa di violenza sessuale aggravata, atti sessuali con minorenne, corruzione di minore e violenza sessuale di gruppo. Adescavano minori di 14 anni sui social e li portavano nella zona della "Scalinata" della Rocca Normanna costringendoli a rapporti violenti. Mamma si insospettisce e denuncia.

Dal 19 ottobre alla scoperta delle meraviglie di Catania con “Le Vie dei Tesori”

L'occasione offerta da "Le Vie dei Tesori" è straordinaria per dare risalto e luce alle meraviglie artistiche che il capoluogo etneo da sempre custodisce e che troppo spesso non hanno l'attenzione dovuta, nè la piena fruibilità. Un occasione da non perdere per scoprire o riscoprire le terme achilleiane, la cattedrale di Sant'Agata, ma anche le cappelle inedite e i saloni raramente aperti, oltre ai suggestivi camminamenti segreti da cui le monache osservavano il mondo esterno senza essere viste: queste sono solo alcune delle formidabili attrazioni architettoniche e artistiche che il percorso consentirà a chi vorrà andare in cerca del cuore antico di Catania, dall'alto in basso. Una grande iniziativa generosamente sostenuta dai suoi promotori a dimostrazione di quanto l'amore e la fiducia per la città e per ciò che può offrire, sia ben più forte di qualunque crisi. 

Claudio Sammartino è il nuovo Prefetto di Catania

Sostituirà Silvana Riccio, che lo scorso settembre aveva lasciato la Prefettura di Catania per ricoprire la carica di segretario generale al Ministero dell'Ambiente

Francesco Basile eletto presidente della Società Italiana di Chirurgia

Il Magnifico Rettore dell'Università di Catania Francesco Basile è stato appena proclamato al prestigioso incarico di presidente della Società Italiana di chirurgia per il biennio 2020-2022 nell'ambito del più grande congresso di chirurgia mai svolto in Italia presso "La Nuvola" di Fuksas a Roma. Le congratulazioni del sindaco di Catania Salvo Pogliese e dell'assessore regionale alla Sanità Ruggero Razza.

SudLife si occupa di elezioni universitarie

Il 23 e 24 ottobre si eleggono le rappresentanze studentesche ed è un appuntamento importante, molto più di quanto si pensi: molte carriere politiche partono proprio da lì e chi mal (o ben) comincia...sul nostro youngmagazine Sudlife la prima puntata.

Mercatino delle pulci di San Giuseppe la rena: uno scempio

Ancora niente da fare per i residenti di via San Giuseppe La Rena, sempre più stanchi e amareggiati per l’attività abusiva che si svolge ogni sabato pomeriggio al mercatino delle pulci. Ogni anno la stessa storia, le denunce depositate alla Procura della Repubblica ormai si saranno ammuffite. L’anarchia regna sovrana e malgrado tutti sappiano e protestino, il mercatino resiste da anni e da anni nessuno muove un dito per sospendere o regolarne l’attività.

La lettera aperta del sindaco Pogliese agli studenti catanesi

I difficili giorni di "allerta meteo" con la chiusura delle scuole hanno aperto un vivace dibattito sui social e il sindaco della città Salvo Pogliese ha colto l'occasione per rivolgere un messaggio semplice, scritto con la leggerezza del fratello maggiore, buono:  un segnale di attenzione verso i nostri concittadini più giovani che ci piace, alleggerisce il clima e lo pubblichiamo anche sul nostro magazine SudLife nato proprio per loro, volendo contribuire ad offrirgli strumenti utili per attivare un confronto franco e costruttivo con le istituzioni sin da giovanissimi... 

Operazione “Panta Rei” dei Carabinieri, 8 arresti per traffico di sostanze stupefacenti

Oltre 100 Carabinieri del Comando Provinciale di Catania, dalle prime ore del mattino, stanno eseguendo un provvedimento restrittivo nella zona del calatino emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale etneo su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 8 soggetti ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti e di detenzione e porto abusivo di armi da fuoco.

Teatro Bellini: “sono riusciti a fare anche questo!”

È solo una foto notizia, non ci sentiamo di aggiungere nulla: nell'immagine la scala antincendio che è stata installata a latere del Teatro Massimo Bellini. Su Facebook infuria la polemica con prese di posizione di ingegneri e architetti che dicono la loro. A noi non resta che la tristezza per la capacità di certa gente, legittimamente eletta, di arrecare danni su danni!

Oggi su SUDlife, la crisi dell’Istituto Vincenzo Bellini

La nostra redazione giovane ci racconta oggi la grave crisi economica dell'Istituto Musicale Vincenzo Bellini. Il punto di vista è ovviamente quello degli studenti, che quotidianamente subiscono le conseguenze di una gestione scellerata.

L’associazione catanese Megiss che “scopre il mondo sommerso”

Quando si parla di mare, e di "blu" in particolare, si scatena la magia di farmi dimenticare tutti gli impegni ed affanni quotidiani. Anche quest'anno che per la prima volta in vita mia non ho avuto il tempo di fare neanche un bagno. Quindi quando il mio "collega" sub Antonio Politano (anche se lui è già da tempo un Dive Master della gloriosa Scuba Diving School guidata da Carmelo Mannino ed io un "semplice" deep) è venuto con Giovanni Laganà dell'associazione Megiss a propormi di raccontare sulle nostre testate le meraviglie dei nostri fondali e quanto sia importante divulgarne la tutela, non me l'hanno dovuto ripetere due volte: avranno una rubrica tutta dedicata al nostro mare, che è il più bello del mondo!

Prima missione a Bruxelles del presidente della Sicilia Nello Musumeci: “Vada da guerriero e ci restituisca l’onore!”

Esagerato? Non crediamo, occorre alzare le attese se vogliamo uscire pian piano da una crisi che è innanzitutto etica e di credibilità. Cosi apriamo il giornale di questa domenica con una "non notizia", niente scoop, niente inchiesta, persino banale: il viaggio che il presidente della Regione Nello Musumeci compirà lunedì 15 ottobre per una serie di incontri istituzionali in sede europea. Ma ne approfittiamo per un'esortazione: la Sicilia ha disperato bisogno di recuperare il ruolo da protagonista che gli spetta per la sua storia antica, per la sua naturale collocazione strategica nel Mediterraneo, per le enormi potenzialità ed energie che esprime. Da troppi decenni è stata governata da personaggi privi della benché minima autorevolezza, macchiette a volte persino criminali che ne hanno infangato il prestigio tanto da trascinare gli eredi della Magna Grecia nell'oltraggio del dileggio per l'attitudine al parassitissismo e la totale inadeguatezza dei suoi rappresentanti. Al di là delle opinioni e posizioni politiche, Nello Musumeci ha la statura morale e politica per superare questo "deficit di rispetto", mostrando ai partner europei un volto nuovo, anzi antico e glorioso, di una Sicilia che merita una chance andandosela a prendere. Quindi: "PRESIDENTE MUSUMECI, CI FACCIA FARE UNA BELLA FIGURA E PORTI A CASA ANCHE UN SOLO RISULTATO VERO DAL QUALE RIPARTIRE!"

Comune e Università impegnati sulla mobilità: speriamo bene

Giornata di grandi novità per la martoriata mobilità cittadina, incrociamo le dita. Ha cominciato la giunta Pogliese con l'approvazione del nuovo "piano parcheggi" con la previsione di utilizzare rapidamente oltre 23 milioni di finanziamenti regionali per la costruzione di ben 5 parcheggi scambiatori. Ha proseguito l'ateneo catanese con una conferenza stampa indetta dal Magnifico Rettore Francesco Basile in cui si è comunicato l'importante accordo con l'AMT per garantire a tutti gli studenti iscritti presso l'università di Catania abbonamenti gratuiti per poter usufruire dei mezzi pubblici. 

La Croce Rossa, i licenziamenti e …l’assunzione della moglie del Vice Presidente nazionale Valastro

Di Croce Rossa Italiana, in particolare del comitato catanese e della sua gestione, questa testata si è occupata più volte e ne stiamo discutendo nei tribunali della Repubblica con qualche puntata anche divertente. Abbiamo ampiamente chiarito che si tratta da tempo di una associazione ormai privata che gestisce, a volte in affidamento con qualche dubbio di legittimità (vedi pronto soccorso aeroporto Catania), importanti servizi pubblici con affari da decine di milioni.  In questo periodo ha subìto l'esclusione dall'importante appalto dei servizi sanitari al CARA di Mineo, con i suoi 120 mila euro al mese e decine di "volontari" assunti. Ora, mentre questi, e tanti altri venivano licenziati, il Comitato Nazionale assume a 12.500 euro per 6 mesi con l'incarico di "training officer" la moglie del vice presidente nazionale, il siciliano Saro Valastro affidandole come sede di lavoro Messina dove a quanto pare neanche la conoscono.

Ipab Ventimiglia, la nota del legale Lotà a margine dell’incontro col Prefetto

Riceviamo e pubblichiamo integralmente la nota inviataci da Giovanni Lotà, legale dei lavoratori dell'Ipab Ventimiglia a seguito dell'Incontro di oggi con il Prefetto

Ipab Ventimiglia, i Consiglieri Comunali chiedono l’intervento del Sindaco

Un'interpellanza urgente, firmata da tutti i rappresentanti dei gruppi consiliari (escluso Grande Catania) per chiedere immediato intervento del Sindaco Salvo Pogliese e dell'assessore ai Servizi Sociali Giuseppe Lombardo a favore dei lavoratori, ma soprattutto la richiesta di fare chiarezza sul bando anomalo

Catania, all’Ipab Monsignor Ventimiglia sta succedendo qualcosa…

Per giorni sono rimasti sul tetto dell'Opera Pia Ventimiglia. Il contratto di lavoro finito dall'oggi al domani dopo anni di servizio presso l'Ipab catanese. Oggi saranno finalmente ricevuti in Prefettura: porteranno le loro rimostranze su di un bando che ha diversi punti poco chiari e che li ha messi alla porta

Medici, candidatura Giannone: la lettera aperta del prof. Beppe Condorelli

Quando stamattina abbiamo aperto il giornale con la notizia della discesa in campo del prof. Giorgio Giannone per la presidenza dell'Ordine dei Medici di Catania eravamo consapevoli che il colpo sarebbe stato forte, ma non pensavamo di ricevere così ampi e numerosi riscontri: altro buon segno, la città agonizza ma è ancora viva. Dopo qualche ora riceviamo un commento di uno dei nostri più affezionati e autorevoli lettori, il prof. Beppe Condorelli, altro illustre clinico. Lo pubblichiamo con piacere come testimonianza diretta e per il contributo che da alla formazione di un opinione, ma approfittiamo per lanciare anche una provocazione: "Prof. Condorelli, ma perché non scende in campo anche lei? C'è troppo bisogno di alzare il livello..."

Clamoroso: il grande chirurgo Giorgio Giannone scende in campo per salvare l’Ordine dei medici

È una notizia bella, importante, che segna un possibile cambio di passo che potrebbe avere positive ripercussioni non solo per i medici etnei: finalmente autorevoli personalità, dalla carriera prestigiosa e cristallina, decidono di impegnarsi in prima persona per rappresentare istituzioni fondamentali divenute preda di appetiti sempre più spudorati e pericolosi. Al di là di ogni altra valutazione, è un bel segnale che riaccende una speranza.

Pronto soccorso ostetrico del Policlinico di Catania… come il Bronx

Il servizio video di Fabio Giuffrida non ha certo bisogno di lungaggini e presentazioni. Ecco lo stato indecoroso in cui versano i locali del Pronto Soccorso ostetrico del Policlinico Gaspare Rodolico: incuria e devastazione. E fra meno di 10 giorni, a due passi da lì, si aprirà la nuova ala con il Pronto Soccorso Generale.

Genitori separati e figli in mezzo: le nuove linee guide approvate al Tribunale di Catania

Apriamo la settimana in maniera congiunta col nostro youngmagazine SudLife trattando lo stesso argomento da due angolazioni diverse: adulti e giovani.  Un tema delicato, ormai vero e proprio fenomeno sociale che interessa migliaia di famiglie e, soprattutto, decine di migliaia di minori che finiscono al centro di conflitti feroci tra genitori che perdono ogni ragionevolezza pur di vendicare torti veri o presunti del partner che una volta si amava. Situazioni che quando finiscono in tribunale rischiano di aggrovigliarsi ulteriormente, a meno di trovare giudici e avvocati coscienziosi capaci di guidare con professionalità e sensibilità percorsi complicati. Il Tribunale di Catania ha recentemente approvato delle "linee guida" che fissano alcuni principi chiari utili a dirimere alcune delle più comuni questioni che portano al conflitto: le spese di mantenimento. Ne abbiamo parlato con il presidente della Prima Sezione Civile del Tribunale di Catania Marisa Acagnino e con l'avvocato Laura Garofalo, referente dell'Osservatorio sulla Giustizia Civile di Catania. Immagini di Fabio Giuffrida

“Le fake news di Bianco sulla fontana del Tondo Gioeni”

Si intitola così un post su Facebook di Matteo Iannitti, leader di Catania Bene Comune, che contesta pesantemente un apologetico articolo apparso a 4 colonne sul quotidiano La Sicilia che pare voler far credere qualcosa...che non esiste...al solito... In realtà è molto peggio e molto più grave: l'ex sindaco arriva impudentemente ad affermare che l'orribile (ma questa è un'opinione) "fontana monumentale" non sarebbe costata nulla ai catanesi, mentre in realtà 200 mila euro sono stati caricati sul bilancio comunale 2014 e si è arrivati addirittura ad utilizzare un mutuo, quindi ulteriore indebitamento, per gli altri 795 mila euro. E QUESTO È UN FATTO!

Igea Banca può anticipare la “liquidazione” ai neo pensionati del settore Pubblico e Statale

Andare in pensione è sempre più difficile e una volta raggiunta l'agognata meta non mancano ulteriori difficoltà. Con la nuova normativa, il datore di lavoro del pubblico impiego rateizza in più anni l'erogazione della “buonuscita”su cui magari molti pensionati contavano per risolvere qualche problema o realizzare finalmente un desiderio. In questo contesto, Igea Banca può intervenire anticipando in unica soluzione la somma maturata che il neo pensionato dovrebbe percepire a rate pluriennali. 

In evidenza

Copertina

Speciale

Cronaca

Eventi

Sport

Al voto

Login Digitrend s.r.l